A Krabi in Thailandia con Luisa e Jo

Railay Beach in Thailandia

Krabi di per se stessa non è una destinazione turistica, ma è un buon posto dove fare base per visitare le spiagge di Ao Nang e Rai Leh. Abbiamo dormito al KR Mansion, dal buon rapporto qualità-prezzo, vicino al fiume, ai negozi, alla fermata del bus ed alle lunghe imbarcazioni thailandesi. Durante il primo giorno ha piovuto parecchio, ma dopo tutto è la stagione dei monsoni, così siamo rimasti in città, abbiamo fatto un po' di shopping e le nostre pulizie. Nei dintorni di Krabi c'è abbastanza da vedere per occupare per un giorno o due, e capire un po' di più della gente e della cultura thai. Luisa e Jo.

Luisa e Jo sono stati più fortunati con il tempo nei due giorni successivi, quando sono potuti andare alla scoperta delle spiagge di Rai Leh (anche chiamata Railay) e Ao Nang, tra le più visitate dai turisti che arrivano da queste parti. Il periodo non è quello adatto per stare in ozio sulla spiaggia, ma Luisa e Lo si sono divertiti ugualmente, soprattutto ad Ao Nang dove hanno ammirato le scimmie giocare in spiaggia.

Krabi è una cittadina di ventimila abitanti, che si trova alla foce del fiume Krabi che sfoca nel Mare delle Andamane. Come ci hanno raccontato Luisa e Jo, la città ha scoperto di avere una vocazione turistica, e trovare una sistemazione non è difficile. Di solito ci si arriva con l'areo da Bangkok con la Thai Airways o la Air Asia, che operano con voli giornalieri.

Foto | Argenberg.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: