Tre cose da non perdere a Budapest

La Sinagoga, il Market Hall e il Parlamento. Sono queste a mio parere le attrazioni da non perdere in occasione di un viaggio a Budapest.

Sinagoga – Si tratta della più grande d’Europa e la seconda al mondo dopo quella di New York. La grande Sinagoga si trova in Via Dohány. Una visita a questa imponente struttura è senza alcun dubbio consigliata se si è a Budapest. È possibile visitarla tutto l’anno tranne di sabato. Qui potete consultare gli orari e i giorni di apertura. Sono previste visite guidate in varie lingue, anche in italiano, quindi il consiglio è di consultare in anticipo gli orari. Accanto ad essa si estende il Museo Ebraico, che raccoglie una ricca collezione degli oggetti sacri della comunità, mentre nel giardino alle sue spalle l'ex cimitero del ghetto, il Tempio degli Eroi dedicato ai caduti della Prima Guerra Mondiale e l'Albero di Vita, maestoso monumento dedicato all’Olocausto. Costo del biglietto, inclusa la visita guidata, 2.750 huf (circa 9 euro).

Market Hall – Si tratta del mercato centrale della città, dove è possibile trovare tutte le specialità ungheresi e acquistare frutta, verdura e carne. Vale la pena di visitarlo anche se non si ha l’obiettivo di fare acquisti, anche perché al suo interno è possibile assaggiare le specialità culinarie della città, come ad esempio il Langos (focaccia fritta ungherese). La tappa al Market Hall può anche essere occasione per acquistare regali e souvenir, spesso ad un costo minore rispetto al resto della città.

Parlamento - È senza dubbio la struttura simbolo della città e si affaccia sul Danubio. È possibile ammirarlo nella sua imponenza dall’esterno, ma sono prevista anche delle visite quotidiane programmate in varie lingue, anche in italiano. La visita guidata dura circa 30 minuti (45 compresi il tempo d’attesa per i controlli d’ingresso e l’uscita) e consente di ammirare la scalinata d’ingresso, la Sala della Cupola con la Corona e le insegne reali e la sala delle sedute (non quella utilizzata attualmente ma la gemella originale). I biglietti (costo 1750 huf per i cittadini europei muniti di carta d’identità, circa 6 euro) possono essere prenotati via web o acquistati al vicino Museum of Ethnography (il lunedì aperto solo dalle ore 8 alle 11, gli altri giorni fino alle 18).

Vedi anche 10 cose da vedere a Budapest e cambiare fiorini ungheresi con euro.
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail