Posti in piedi sugli aerei della Ryanair

Montagne russe
Posti in piedi come sugli autobus, venduti a 4 euro, questo è l'ultimo annuncio del vulcanico Ceo della Ryanair Michael O'Leary. Solita boutade per far parlare della Ryan o c'è qualcosa di vero dietro quest'annuncio choc?

Da quanto si apprende spizzando le notizie qua e là, il piano è quello di eliminare le ultime 10 file di sedili, quelle tradizionali per intendersi, per sostituirle con dei sedili verticali, dotati di cinture di sicurezza, che permetterebbero ai viaggiatori di viaggiare in posizione verticale. Un po' come su alcune montagne russe, un po' come sugli autobus appunto.

La novità dovrebbe essere introdotta entro due anni, inizialmente sui voli con durate inferiore all'ora, poi si vedrà. L'autorità britannica per la sicurezza dei voli, la CAA, si è detta scettica che simili sedili verticali potrebbero passare i test; un suo portavoce ha spiegato "Le nostre norme prevedono che i passeggeri debbano indossare le cinture di sicurezza in fase di decollo e atterraggio e se si dice 'seat-belt' vuol dire che bisogna stare sul sedile, non in piedi".

Foto | orsorama.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: