Cosa vedere a New York: cinque tour imperdibili per gli amanti del cinema

Un giro per le location de "I guerrieri della notte", "Ghostbusters", "Rosemary's Baby", "Taxi Driver" e "Io e Annie"

a:2:{s:5:"pages";a:6:{i:1;s:0:"";i:2;s:25:""I guerrieri della notte"";i:3;s:14:""Ghostbusters"";i:4;s:17:""Rosemary's Baby"";i:5;s:13:""Taxi Driver"";i:6;s:12:""Io e Annie"";}s:7:"content";a:6:{i:1;s:1069:"

Abbiamo scovato il blog perfetto per chi tra voi ama il cinema, e soprattutto alcuni film cult girati a New York: si chiama Scouting Ny, ed è curato da un blogger che nella vita fa il 'movie location scout', ovvero si occupa di cercare luoghi adatti per girare film.

Nel suo blog non potevano quindi mancare numerosi capitoli dedicati ad alcune delle pellicole più famose girate nella Grande Mela (e meno ricercate rispetto a film celeberrimi come 'Colazione da Tiffany').

Eccovi quindi cinque tour da non perdere se adorate "I Guerrieri della notte", "Ghostbusters", "Rosemary's Baby", "Taxi Driver" e "Io e Annie".

";i:2;s:1333:"

"I guerrieri della notte"


"I guerrieri della notte" ("The Warriors" - 1979)
La pellicola fu girata tra Manhattan, Brooklyn e il Queens. I 'Guerrieri' di Coney Island non hanno quindi mai messo piede nel Bronx per la riunione delle gang a inizio film: la scena del discorso di Cyrus venne girata al Riverside Park di Manhattan, trasformato nel 'Van Cortland Park nel Bronx', sulla 96th Street.

Il cimitero vicino alla sede della riunione in cui i Warriors cercano rifugio dopo l'omicidio di Cyrus dovrebbe essere Woodlawn, nel Bronx, ma la scena è stata girata nell'Evergreens Cemetery di Brooklyn (1629 Bushwick Ave, Brooklyn).

Potete rendervi conto dell'impresa messa a segno nel film se fate, in metropolitana, il tragitto che va da una qualsiasi fermata del Bronx a Coney Island. Ci vorrà più di un'ora e mezza, se non due. Per visitare invece - meta consigliatissima d'estate - il luna park e la spiaggia di Coney Island potete prendere le linee Q e F fino alla fermata West 8th Street Station oppure la D, F, N e Q fino alla fermata Coney Island-Stillwell Avenue Station.

";i:3;s:851:"

"Ghostbusters"


"Ghostbusters - Acchiappafantasmi" ("Ghostbusters" - 1984)
La pellicola inizia di fronte alla New York Public Library (476 5th Ave, NY) e, sempre restando in tema culturale, si passa alla Columbia University (116th Street e Broadway). Nel film si vedono anche Central Park e la 5th Avenue, ma il vero 'cuore' è la sede degli Acchiappafantasmi, ovvero Hook & Ladder 8 nel quartiere di Tribeca, al 14 di N Moore St, tra Broadway e Hudson St (fermata Franklin St. sulla linea 1 e 2, Canal St. sulle linee A, C, E, 1 e 2).

";i:4;s:1117:"

"Rosemary's Baby"


"Rosemary's Baby - Nastro rosso a New York" ("Rosemary's Baby - Nastro rosso a New York" - 1968)
Uno dei film horror più inquietanti della storia del cinema, con una sola, grandissima location: il Dakota Building, tra la 72nd St e Central Park West. L'edificio che si trova nell'Upper West Side è chiamato 'The Bramford', e venne costruito tra il 25 ottobre 1880 e il 27 ottobre 1884. Rosemary, in altre scene, cammina nell'area tra il Rockfeller Center e la 5th Avenue. Si vede chiaramente anche il Radio City Music Hall (1260 6th Ave, NY).

Presso il Dakota alloggiarono a partire dal 1973 John Lennon e Yoko Ono, e proprio qui Lennon fu assassinato nel 1980. Oggi Yoko Ono possiede ancora un appartamento, e ogni anno compie un pellegrinaggio presso lo Strawberry Fields Memorial a Central Park poco distante.

";i:5;s:1742:"

"Taxi Driver"


"Taxi Driver" ("Taxi Driver" - 1976)
La città di New York è cambiata moltissimo dai tempi in cui fu girato questo film, e quella in cui guidava Travis Bickle è molto diversa da quella che possiamo vedere dai finestrini di un qualunque taxi. Di sicuro grande protagonista è Times Square, con i suoi tabelloni luminosi, e la pellicola offre moltissimi scorci della Times Square del 1976 e dell'area circostante, che possiamo confrontare idealmente con quella di oggi.

Il luogo in cui Travis va a farsi assumere invece è sulla 57th Street. Alle spalle di Robert de Niro si poteva vedere la West Side Elevated Highway, che oggi non esiste più. L'edificio sede di Artkraft Strauss invece è ancora in piedi - anche se chiuso - (1776 Broadway, NY). Il quartier generale di Charles Palantine è all'angolo tra la 63rd St e Broadway (il palazzo è stato interamente rifatto) mentre il cinema dove Travis porta Betsy a vedere "Sometime Sweet Susan" oggi è l'Hilton Theatre (213 W 42nd St).

Se vi interessa dov'era la caffetteria Belmore, si trovava al 407 di Park South Avenue. Chiuso anche il Variety Theatre, che era al 110 di Third Avenue. Invece il Gothic Cabinet Craft, che si intravede in un'altra scena, c'è ancora: ci sono tre filiali del negozio oggi, e quella del film è al 104 di Third Ave.

Dopo la scena insanguinata - girata sulla E 13th Street - il film finisce al St. Regis Hotel (55th Street e Fifth Ave).

";i:6;s:1917:"

"Io e Annie"


"Io e Annie" ("Annie Hall" - 1977)
Woody Allen ha mostrato la città di New York in gran parte della sua filmografia, e anche in questo caso, come in Taxi Driver, c'è la possibilità di fare un confronto tra la New York di ieri e quella di oggi (come nella sequenza in auto lungo South Street fino a casa di Annie - East 68th tra la Madison e Park). Il luna park di Coney Island, che si vede all'inizio di "Io e Annie" come abbiamo visto per "I guerrieri della notte", è ancora in piedi. Il cinema Beekman (1271 2nd Ave tra la 66th e la 67th St.) non esiste più dal 2005, ma il cinema dall'altra parte della strada, ha preso il nome 'Beekman' in memoria del luogo ormai scomparso.
Altra location (scomparsa) è il Wall Street Raquet Club sul Pier 13 e 14.

Vedi 10 cose da non fare a New York, i giorni in cui si entra gratis nei musei di New York e i 10 edifici più belli di New York.

Via | Scouting Ny

Foto | archivio personale, NYPL, Dakota.";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail