Letteratura di viaggio: "Partire"

La copertira del libro Partire Siete alla ricerca di spunti per il vostro prossimo viaggio? Oppure più semplicemente amate viaggiare anche quando siete a casa, in compagnia di un buon libro? O ancora, volete controbattere a quei mattacchioni di 501 Places e cercate l'ispirazione?

Bene, posso consigliarvi "Partire - Antologia narrativa di geografia emozionale", una raccolta di brevi racconti di viaggi e foto, selezione del meglio pervenuto alla redazione del CTS in occasione della prima edizione del loro concorso "Movimenti".

Racconti scritti da giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, che ci avvicinano alle mete raccontate e contemporaneamente al pensiero dei viaggiatori: un ottimo modo, come detto, di approcciare la letteratura di viaggio, genere che mi accompagna da qualche tempo grazie sopratutto a Paolo Rumiz.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: