Route Napoleon. Sulle orme di Napoleone, tra Golfe-Juan e Grenoble

Route Napoleon. Sulle orme di Napoleone, tra Golfe-Juan e Grenoble
Vi è mai capitato di pensare a quanto sarebbe bello poter ripercorrere, come turista i sentieri e le strade calcate dai più grandi condottieri della storia, quali Annibale, Alessandro Magno o Napoleone? Be', almeno per quest'ultimo, la cosa è assolutamente possibile, grazie alla Route Napoléon, che ripercorre proprio l'itinerario intrapreso dal'imperatore francese nel 1815, all'alba del suo ritorno dall'isola d'Elba.

Attualmente parte delle Route nationale 85, con i suoi 325 chilometri, la route inizia inizia a Golfe-Juan, luogo in cui Napoleone sbarcò il 1° marzo 1815, dando inizio ai Cento Giorni, terminati poi a Waterloo, e finisce a Grenoble. Inaugurata nel 1932, la strada porta dunque dalla Riviera Francese alle Pre-Alpi meridionali. Numerosi i paesi e le città attraversati: Antibes, Grasse, Saint-Vallier-de-Thiey, Castellane, Digne, Sisteron, Gap, Col Bayard, Corps, La Mure, Laffrey e Grenoble.

Accompagnano i viaggiatori, lungo tutto il suo percorso, numerose statue raffiguranti un aquila in volo, simbolo di un'epoca il cui ricordo riaffiora continuamente.

Route Napoleon. Sulle orme di Napoleone, tra Golfe-Juan e Grenoble Route Napoleon. Sulle orme di Napoleone, tra Golfe-Juan e Grenoble Route Napoleon. Sulle orme di Napoleone, tra Golfe-Juan e Grenoble Route Napoleon. Sulle orme di Napoleone, tra Golfe-Juan e Grenoble

Foto | Wikipedia

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: