Big Bambù. Arrampicarsi come panda, al MET di New York

Avreste mai pensato che un giorno, sarebbe stato possibile visitare il Metropolitan Art Museum di New York arrampicandovi al suo interno e non? Be', sinceramente io no, e sono rimasto dunque assolutamente stupito dall'esposizione curata dai due artisti, i gemelli Doug e Mike Starn.

Chiamatà, formalmente, Big Bambú: You Can't, You Don't, and You Won't Stop, ma conosciuta sul sito del MET anche con il nome Doug + Mike Starn on the Roof: Big Bambú, il progetto artistico consiste in una costruzione in continua evoluzione nella quale convivono scultura, architettura e arti sceniche, che raggiungerà, a fine autunno, le dimensione di 100 piedi in lunghezza, e 60 in larghezza ed altezza. Ma la cosa più interessante è... ci si può arrampicare!

Normalmente, infatti, i visitatori del museo potranno ammirare la costruzione dal piano del Roof Garden, e camminare tra la foresta di canne di bambù che fanno da base all'opera, meteo permettendo. Ma è durante le visite guidate che viene il bello, dal momento che le guide del museo porteranno con sé piccoli gruppi di visitatori all'interno delle complesse arterie di percorsi che compongono l'opera, a svariati metri di altezza dal Roof Garden.

Non male, eh? Arrampicarsi al MET. E chi lo avrebbe mai pensato?


Via Jaunted
Foto | Flickr
Video | New York Times

  • shares
  • Mail