I canali di Amsterdam

Il Reguliersgracht

Amsterdam, la Venezia del nord: grazie, o per colpa, di questo appellativo, molti turisti arrivano in città e dopo una rapida occhiata a quelli che sono i canali principali della città (Herengracht, Keizersgracht e Prinsengracht) rimangono un pò perplessi. La vista infatti è gradevole, non fraintendetemi, ma sicuramente diversa da quella dei mille canalini della nostra Venezia.

Per chi cerca il classico angolino da cartolina, ecco un paio di indicazioni utili per altrettanti canali "secondari", più piccoli e per questo più carini: il Reguliersgracht, appena all'esterno del classico "anello" turistico, in una zona residenziale tranquilla e poco battuta dai turisti, e il Leidsegracht, leggermente più vicino al centro, con il suo viale alberato che corre parallelo al corso d'acqua e le case in mattoni rossi.

Poi beh, è questione di gusti: per me il fascino di Amsterdam non è dato dai canali (per quelli c'è Venezia, seppur con i suoi problemi) ma dallo stile di vita dei suoi abitanti. Ma se capitate da quelle parti un giretto in questi quartieri più tranquilli e meno turistici è senza dubbio consigliabile.

Foto | Taver

  • shares
  • Mail