Praga con Becky Bloomwood: locali post pop, shopping e souvenir (alcolici)

un poster di muchaPraga è indubbiamente una delle città più famose d'Europa per quanto riguarda la vivacità della sua vita notturna. Altrettanto forse non si può dire per lo shopping, anche se ci sono due o tre indirizzi sicuri, per quanto riguarda l'abbigliamento, che non mancheranno di soddisfarvi. Anche facendovi risparmiare, perchè no.

Il capitolo locali notturni non ha bisogno di presentazioni: non fosse altro perchè Praga ospita la discoteca più grande d'Europa, su quattro piani: la Karlovi Nazne (Novotnla 1). Per una pausa un po' più raffinata, magari un brunch o un aperitivo, sono entrata al Cafè Savoy (Vitezna 5) uno dei preferiti di Kafka.

Mi hanno consigliato, prima di andare in bagno, portarmi la macchina fotografica. Il motivo? Nel corridoio prima delle toilette c'è una vetrata che dà nel laboratorio di pasticceria, da rimanere incantati. Al vostro ingresso nella toilette, non spaventatevi se scatta la musica!

Foto | Sara Regimenti

Souvenir alcolici Doccioni e statuine dal sapore gotico Le tipiche talpette Cafè Savoy, esterno


Se siete ipertecnologici/che e non sapete rinunciare all'on line neanche durante una pausa caffè, il mio consiglio è il Globe bookshop & cafè and bar (Pstrossova 6) : piace molto agli studenti stranieri, ha la connessione wi fi e alle pareti rosse dei dipinti post pop, in vendita.

Pausa shopping? Le zone 'calde' in questo senso sono Na prikope e la zona intorno a san Venceslao. Proprio qui consiglio Palac Knih Neo Luxor, dove c'è la libreria più grande dell'Europa centrale (è in Vackavske Namesti).

Il marchio francese Promod, con le sue magliettine adorabili, vestitini, maglioncini e anche una linea di scarpe, l'ho trovato sempre in Vaclavske namesti. Nello stesso viale c'è anche Bata (si pronuncia Bat'ia), un brand di calzature rinomato anche da noi per la qualità delle scarpe e anche l'economicità, e in mano da almeno due secoli ad una famiglia ceca.

Il souvenir ideale di Praga, e la più gettonata dai turisti rimane la mitica bottiglietta di vodka Becherovka, con il suo caratteristico vetro verde e la grafica in blu e giallo. Altrimenti provate con un poster di Mucha (il Klimt ceco) o gli animaletti di pietra vagamente ispirati ai doccioni gotici della cattedrale. Altrimenti c'è la tipica 'talpina' nera, che trovate ovunque.

Cafè Savoy, la cucina
La discoteca più grande d'Europa
Globe bookshop e cafè

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO