Le piazze più belle d'Italia, piazza Santo Stefano a Bologna

Un'antica piazza, che grazie alla pedonalizzazione, ha evitato di essere trasformata nell'ennesimo parcheggio a cielo aperto, e mantiene la sua funzione originaria, di centro d'attrazione e luogo di ritrovo. In più, è bellissima.

Piazza Santo Stefano a BolognaPiazza Santo Stefano a Bologna, un triangolo stretto tra la sorprendente Basilica di Santo Stefano, e i palazzi nobiliari, con i loro portici; una delle piazze più belle di Bologna.

Una piazza che non si scompone poi troppo, se da quieto centro di ritrovo, di studenti in pausa tra una lezione e l'altra, o di gruppi di turisti che si radunano prima di entrare in Basilica, si trasforma in mercato domenicale, o set d'eccezione per gli eventi estivi in città.

Arrivando dalla Torre degli Asinelli, lungo la via di Santo Stefano, la piazza, con il suo originale disegno pavimentale, si apre in un'inconsueta prospettiva triangolare (in effetti, vista dall'alto ci si accorge che è una Y), con sullo sfondo la stupenda Basilica, da visitare assolutamente.

Oltre la Basilica di Santo Stefano, sulla piazza si affacciano anche dei palazzi storici che, se fosse necessario, la impreziosiscono ancora di più, come Palazzo Bianchi-Pasquini (sulla destra guardando la basilica), con un delizioso ed intimo portico, o palazzo Isolani (sulla sinistra), uno dei primi esempi di architettura rinascimentale in città.

Bella ed originale, sembra chiamare il turista ad una sosta, per entrare nella lunghezza d'onda del ritmo della città. Ogni 1° domenica del mese il mercato d'antiquario, e tanti bar e locali nella zona intorno, per gustare il meglio dell'ospitalità di Bologna.

Leggi anche La Sala Borsa in piazza del Nettuno, Bologna subacquea e dal centro al colle della Guardia con il San Luca Express.
Piazza Santo Stefano a Bologna

Piazza Santo Stefano a Bologna

Foto di Tiberio Frascati, Michele Ursino.

  • shares
  • Mail