Dormire low cost a Milano, il Gogol Ostello (artistico e culturale)

Un nuovo indirizzo per dormire a Milano spendendo poco; si trova in zona China Town e si propone anche come caffè culturale e luogo di incontro per viaggiatori e abitanti locali.

Una delle prerogative della zona milanese di China Town sono i palazzi vecchio stile con bellissimi terrazzi e tetti alla parigina, è questa, una delle zone più caratteristiche della città; un quartiere vivissimo e pieno di attrattive gastronomiche, con il Parco Sempione poco lontano e il fermento artistico che orbita attorno alla Fabbrica del Vapore in via Procaccini. Lì vicino ora c'è anche un nuovo indirizzo dove dormire low-budget: il Gogol Ostello. Situato in via Chieti 1, dispone di un giardino e di 7 stanze con 6, 4 e 2 letti, tutte con bagno privato e i prezzi partono da 28 euro per arrivare a un massimo di 40.

Il Gogol, che offre i servizi di wi-fi e scambio libri, è però anche e soprattutto un punto di incontro per viaggiatori e appassionati dell'arte e della cultura: nella sua caffetteria si svolge un intenso programma di meetings con designers e scrittori e in più c'è una piccola galleria per le esposizioni. Logisticamente si trova un po' distante dal centro, e qui sta la piccola nota dolente, visto che non ci sono fermate del metrò vicine (servito dai tram, ma consiglio le bici del comune BikeMi); questa è la pagina Facebook, con tutte le foto che testimoniano l'atmosfera aperta di questo luogo. E infatti sul loro sito campeggia una frase stupenda: non essere inospitale con gli stranieri, potrebbero essere angeli mascherati....

  • shares
  • Mail