Viaggiare in aereo, Scoot e la "quiet zone" lontano dai bambini

Con la compagnia aerea di Singapore puoi avere un posto in una zona tranquilla dell'aeroplano, basta pagare qualcosa in più e sarai lontano dai passeggeri bambini; ma come si fa poi in caso di adulti rumorosi?

L'anno scorso ci aveva già pensato Malaysia Airline a delimitare una zona dell'economy dedicata esclusivamente agli adulti, poi a inizio 2013 Air Asia ha lanciato la proposta dei sedili per passeggeri dai 12 anni in su; ora arriva a ruota anche la compagnia made in Singapore Scoot che ha pensato a una nuova tipologia di biglietto per i clienti più sensibili ai rumori. Per sedersi nella zona dell'aereo lontano dai bambini, la ScootinSilence, basterà pagare solo 14 dollari in più sul biglietto e -almeno in teoria- si ha la garanzia di non ritrovarsi vicino a bambini piccoli.

Ce ne parla il Time in questo articolo, dalla fila numero 21 alla numero 25, si possono dormire sonni tranquilli dunque. E la tendenza potrebbe prendere piede un po' ovunque, dopotutto, anche le famiglie hanno piacere a stare insieme e a far socializzare i pargoli. Ma che succede quando a fare i capricci sono i grandi? In futuro magari l'interno degli aerei sarà un susseguirsi di settori riservati, o forse con il biglietto ti venderanno anche un corso istantaneo di buone maniere a bordo...

Immagine | Flickr

  • shares
  • Mail