Dormire in una yurta nel sud della Francia

Soluzione alternativa di soggiorno nel sud della Francia: invece di dormire in un hotel affollato sulla Costa Azzurra, che ne dite di una notte "selvaggia" dentro una tipica capanna dei popoli nomadi asiatici?

Per chi ama i verdi paesaggi del sud della Francia, ma vuole restare al di fuori dei sentieri maggiormente battuti dal turismo di massa, una soluzione perfetta è lo Yurt & Breakfast Oustamura che si trova nel parco naturale del Mercantour. La yurta è la tipica capanna circolare utilizzata dai popoli nomadi dell'Asia centrale, una sistemazione che fa perfetto pendant con la natura circostante, che in questo caso è collocata a 1.400 metri di altitudine; in totale sono 3 yurte, all'interno del parco di una fattoria che si trova a un paio d'ore da Nizza, gestita da Corinne, esperta di arti marziali e calligrafia orientale.

Ogni capanna misura 27 metri quadrati e può ospitare dalle 4 alle 5 persone, ha un bagno all'esterno ed una doccia solare poco distante; la quota di pernottamento con colazione inclusa, che potete vedere in dettaglio in questa pagina, varia da 25 euro a testa per stare in 5 a 60 euro a persona per il soggiorno singolo. Last but not least, se siete arrivati fin qui vuol dire che apprezzate particolarmente le esperienze a contatto con la natura e la pace, e quindi vi farà piacere sapere che qui avrete modo di fare conoscenza con le 42 caprette Cashmere di cui potrete anche acquistare la lana.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO