Vacanze natura nel sud della Francia, i parchi naturali delle Alpi Marittime

Ecco i principali indirizzi per orientarsi nel patrimonio naturale delle Alpi Marittime francesi, i parchi più belli da visitare per gli appassionati di escursionismo, mountain-bike e osservazione di flora e fauna.

Mentre il grosso dei turisti affolla i litorali della Costa Azzurra, c'è tutto un mondo da godere poco lontano, soprattutto se si ama la tranquillità dei paesaggi naturali e ci si emoziona davanti a qualche specie vegetale selvatica, a un panorama, a un animale che spunta inaspettato. Ecco allora un po' di indirizzi da segnarsi se si è in visita nel sud della Francia, sono alcuni dei parchi naturali più belli, a poca distanza dal mare, sono disseminati nel tratto interno della costa tra Mentone e Cannes.

Il Cros-de-Casté è stato appena inaugurato, potete avere un assaggio in questo video; collocato nella zona di Roquebrune-Cap-Martin, offre una vista panoramica mozzafiato su Monaco, arrivando nelle giornate più limpide, a lambire con lo sguardo la costa italiana. Il Parc de la Valmasque et de la Brague è una bella escursione tra le dolci colline della macchia mediterranea, adatta alle famiglie; situato nella zona di Valbonne/Sophia Antipolis, ha il suo punto di attrazione nello stagno Fontmerle. Quella a La Pointe de l'Aguille invece, è una camminata tra la vegetazione di Théoule-sur-mer, con tuffo finale nel mare e merenda in uno dei caratteristici baretti sulla spiaggia. Infine segnalo L'Esteron nella zona di Roquestéron e Grasse, paradiso perfetto per gli osservatori di farfalle e La Grande Corniche nell'area di La trinité, Villefranche-sur-mer, Eze e La Turbie; qui la panoramica sulla costa è un sogno che si avvera anche per i diversamente abili. Per una mappa dettagliata, vi rimando a questa pagina (in francese) del sito del Consiglio Generale delle Alpi Marattime.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO