Oltre il mare, la natura incontaminata della Sardegna ad Uruzulei


L'Ogliastra non è solo Tortolì od Arbatax, o la stupenda costa che corre Cala Sisina e Punta de sa cala (a proposito, avete aggiornato le cartine dell'isola con le nuove 4 province?), ma anche (o forse soprattutto) l'entroterra, aspro e selvaggio, che ha forgiato il carattere delle sue genti.


Posto ai piedi di Punta 'e Ruttas (monte Gruttas) e circondato da altri monti quasi fossero un anfiteatro naturale, Urzulei si presenta come un piccolo paese di circa 1300 abitanti, nella zona nord dell'Ogliastra. I suoi 13000 ettari di territorio sono ancora selvaggi, di natura prevalentemente calcarea, ricchi di grotte molto estese e gole profondissime come Gorroppu, la più profonda d'Europa con pareti che arrivano fino a 450 metri di altezza. Nel territorio si può ammirare, tra le tante cose, il tasso millenario di Sedda ar Bacas, dichiarato Monumento Nazionale, o gli esemplari di Cervo Sardo nell'area faunistica Sa Portiscra. santamarianavarrese

Ma più di tante parole, valgono i 4 minuti del bellissimo video di Riccardo De Luca, confezionato per il BIT di Milano.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: