Roma è la preferita per San Valentino

Tramonto sul Gianicolo, Roma

Quest'anno Roma è stata la meta principe per San Valentino, cosa confermata anche da Expedia che ha stilato una classifica di gradimento in base alle prenotazioni alberghiere per il da poco trascorso weekend della festa degli innamorati.

Roma in questa particolare classifica è al primo posto, confermando l'andamento positivo del settore turismo e superando anche la "classicissima" Parigi che si piazza al secondo posto. Al terzo posto di questa classifica si piazza Francoforte, altra sopresa che scalza città sicuramente più blasonate che sono in ordine, dalla quarta alla decima classificata, Venezia, Londra, Milano, Madrid, Barcellona, Amsterdam e Firenze.

Anche l'amministrazione della città di Roma, in particolare il Vice Sindaco Mauro Cutrufo, si è detto entusiasta del risultato in un comunicato stampa che potete leggere dopo il salto che cita, tra l'altro, alcuni articoli lusinghieri apparsi sulla stampa straniera a proposito della capitale.

Foto | Flickr

Ecco il comunicato stampa integrale:

“La strategia di marketing internazionale messa in campo dall’amministrazione Alemanno sta portando i primi frutti e Roma torna finalmente al centro dell’interesse della stampa internazionale”. A parlare il Vicesindaco di Roma con delega al turismo, sen. Mauro Cutrufo. “Roma, nuova capitale del romanticismo, supera anche Parigi – ha detto Cutrufo - A certificarlo del resto è Expedia il portale specializzato in viaggi online sulla base delle prenotazioni arrivate per il fine settimana di S. Valentino. Nel weekend anche il Financial Times dedica un intero articolo alla magia di Roma, così come l’Independent dove Harriet O’Brien raccoglie una serie di suggerimenti su cosa fare nella Caput Mundi in 48 ore; queste peraltro sono solo alcune delle pagine che nelle scorse settimane hanno parlato in termini positivi di Roma e della sua offerta turistica. Anche le classifiche dei viaggiatori ci vedono sempre fra i primi posti come gradimento da parte dei turisti. Uno dei principali database di hotel americani, Hotels combined.com che ha un data base di 200.000 hotels in 195 paesi, certifica che per il 2010 Roma sarà la seconda meta per i turisti americani, segno che i turisti tornano a Roma, la prima città europea ad uscire dalla crisi del turismo – puntualizza Cutrufo - sicuramente a fronte di un ampliamento dell’offerta unita ad una maggiore attenzione nei servizi". “La realizzazione del Secondo polo turistico della Capitale – ha aggiunto il Vicesindaco che lo ha presentato già negli Emirati Arabi, in Giappone, in Belgio, in gran Bretagna, in Portogallo e da ultimo negli Stati Uniti - permetterà alla Capitale di restare, come merita, saldamente in testa alle classifiche internazionali delle mete turistiche più ambite. Quest’anno – annuncia Cutrufo – la seconda edizione del 'Premio Colosseo' (trattasi di un premio per giornalisti, scrittori, etc che parlino, ovviamente in senso positivo, della città di Roma, ndr) vedrà protagoniste le Americhe e la sua stampa che, raccontando Roma, potranno partecipare al prestigioso concorso”.

  • shares
  • Mail