Oltre Rio e Venezia, i carnevali più belli del mondo secondo HolydayCheck

Carnevale di Basilea
HolydayCheck, il portale per i viaggi e le vacanze nato in Germania ed ora disponibile in altre10 lingue, ci segnala i carnevali più belli al mondo, oltre quelli di Rio e Venezia ovviamente.

Nelle isole Trinidad e Tobago si celebra uno dei carnevali più importanti del continente latino americano (di cui ci ha raccontato anche Nemo con un suo post); in strada si incontrano maschere di tutti tipi, anche molto particolari, con una prevalenza di asini, briganti e diavoli, antico retaggio dall'epoca coloniale, quando il popolo era solito scimmiottare e prendere in giro i potenti con costumi bizzarri.

A Basilea, città di forte tradizione protestante, il carnevale si festeggia intenzionalmente sempre il lunedì, dopo il Carnevale cattolico. Puntualmente alle quattro del mattino inizia il "Morgestraich" (nella foto): la cittá spegne i lampioni e le illuminazioni cittadine, e innumerevoli gruppetti di persone sfilano con costumi per la città con in mano lanterne.

Nella penisola iberica il uno dei carnevali più particolari, viene festeggiato nell'antica città spagnola di Cadice, sulla costa andalusa. Durante la sfilata, cori grandi e piccoli, si sfidano tra di loro, i VIP sono il bersaglio del divertimento dei costumi e maschere, che si divertono a ballare per strada il tango e il paso doble, accompagnati dalle chitarre dei "Chirigots".

Sull'isola di Gran Canaria, l'evento clou é la sfilata "Gran Cabalgata" di Las Palmas, che finisce con gli abitanti che festeggiano in allegria, ballando sulla musica suonata da in gruppi musicali. Momento culminante del carnevale nella capitale è l'elezione della “regina del Carnevale“.

  • shares
  • Mail