Cosa e come si vede attraverso i nuovi body scanners?

Le discussioni riguardanti i nuovi body scanners che a breve verranno introdotti negli aeroporti statunitensi e non solo non sembrano placarsi. Incuriosito, ho cercato di capire cosa e come effettivamente gli addetti alla sicurezza potranno vedere.

Cercando in rete ho trovato diversi dati interessanti: innanzitutto ho appreso che gli scanner sono in grado di creare immagini a risoluzioni molto elevate, e che solo via software queste immagini sono elaborate prima di venire visualizzate dagli agenti: questo vuol dire che le immagini (come quelle che vedete nel video qui in alto) sono al momento ben lontane da essere sexy o scabrose, ma solo per volontà di TSA e simili, visto che le immagini originali sono molto più dettagliate. Notiamo poi che tutte le foto sono in negativo, ma come chiunque abbia usato un programma di fotoritocco saprà, ci vuole ben poco a invertire nuovamente i colori per ottenere una colorazione più "naturale".

Insomma, tramite software gli enti per la sicurezza al momento garantiscono una visione tutt'altro che sexy, e la privacy non viene lesa perchè il viso dei passeggeri viene volontariamente sfocato - inoltre l'operatore che controlla le immagini non è fisicamente nello stesso luogo del passeggero - ma non possiamo sapere come le cose si evolveranno in futuro: qualche impostazione al software qua e là e il livello di dettaglio delle immagini potrebbe diventare decisamente troppo alto, rendendo riconoscibili volto e...tutto il resto.

Via | Jaunted, Ideaion, Liveleak, Newscastdaily

  • shares
  • +1
  • Mail