Riapre il Lenbachhaus a Monaco di Baviera, la casa del Cavaliere Blu

Il cavaliere Blu
Il Lenbachhaus ha riconquistato la scena di Monaco di Baviera. Dopo 4 anni di lavori di rammodernamento, ha che ha riaperto i battenti lo scorso maggio, meritandosi commenti positivi per quanto è stato realizzato.

Il nuovo atrio del museo letteralmente brilla grazie all'opera di Olafur Eliasson, un autentico turbinio di vetro colorato e acciaio. Ma la cosa più impressionante è la nuova ala di tre piani progettata da Norman Foster, con la facciata costruita con tubi di metallo, color ottone, che non lascia indifferenti.

Qui sono oggi esposte le opere espressioniste di Wassily Kandinsky, Franz Marc, Paul Klee e di altri artisti del gruppo di artisti noto come Der Blaue Reiter, il Cavaliere Blu, che con quelli del Die Brücke di Dresda, monopolizzarono la scena artistica in Germania, nei primi anni del 1900.

Il Museo si trova in Luisenstraße 33, 5 minuti a piedi dalla stazione centrale di Monaco (Hauptbahnhof), fermata Königsplatz delle linee U2/U8 della metro, ma anche la Stiglmaierplatz delle linee U1/U7. D'estate aperto tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 10 alle 10, e 10 euro costa anche il biglietto d'ingresso.

Nella mappa tutti i post di Travelblog a tema Monaco di Baviera.


Visualizza Travelblog - Cosa vedere a Monaco di Baviera in una mappa di dimensioni maggiori
Foto Wikimedia Commons.
  • shares
  • +1
  • Mail