Mangiare a Berlino, il Kjosk, un doubledecker biologico

Chi l'ha detto che a Berlino si mangiano solo salsicce con patate e cibo etnico? Ecco a voi l'autobus a due piani originale anni '70 che un bistrot biologico che trasforma l'ambiente urbano in atmosfera campestre.

Un doppeldecker bus degli anni '70 si aggira per Berlino, che cos'è? Il Kjosk, un ristorantino ambulante che cosparge di un'allegra atmosfera bucolica e naif gli angoli della città in cui si ferma; manco a dirlo, il menu qui (oltre a dispensare i classici della cucina teutonica a base di salsicce e sottaceti) offre prodotti organici e di origine locale, come i dolci, ma anche le birre, il caffè i tè e i bretzel.

Di base è collocato nella Cuvrystraße del quartiere Kreuzberg, dove il suo contorno di vasi e piante oltre ai giochi da tavolo, al Lego e alla musica, tutte cose che attirano il vicinato come api sul miele; un ottimo punto di vista insomma, per carpire un pezzo di lifestyle cittadino, grazie alla proprietaria Rosmarie Köckenberger che vende anche oggettistica e souvenirs gastronomici dal sapore spiccatamente retrò. Se vi piace il genere, non perdetevelo, è una delle attrazioni gastronomiche più gettonate al momento, tanto che nel periodo del Bread & Butter, il Kjosk (qui la pagina Facebook) si trasferisce momentaneamente presso l'aeroporto Tempelhof dal 30 giugno al 9 luglio 2013. Per saperne di più, in questa pagina del sito Essen Taste trovate una bella intervista alla proprietaria, che sia di stimolo e ispirazione per qualcuno? Noi ci contiamo.

  • shares
  • +1
  • Mail