Riattivata dopo 18 anni la linea ferroviaria Belgrado - Sarajevo


Una buona notizia per i turisti che vogliono partire alla scoperta dei Balcani e percorrere quella che un tempo era una delle direttrici principali della ex Jugoslavia. Da ieri è stato riattivato il collegamento ferroviario tra Belgrado (capitale della Serbia) e Sarajevo (capitale della Federazione Bosniaca).

Quei binari, quando vennero inaugurati negli anni' 80, brillavano di modernità ed erano un vanto per la rete jugoslava. Poi sono venute le olimpiadi invernali di Sarajevo e i treni vennero addobbati e abbelliti con tappeti rossi e hostess per accogliere i visitatori. Le guerre balcaniche dei primi anni '90 hanno interrotto ogni forma di collaborazione e dialogo, nonché di turismo, tra le città di Serbia, Montenegro, Slovenia, Croazia, Bosnia, Kosovo e Macedonia.

Il biglietto per coprire, senza troppe pretese in fatto di lussi e comfort, i circa 500 chilometri del tragitto costa 31 euro.

Via | Nj.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO