Halloween a Corinaldo, la capitale delle streghe

Dal 29 al 31 ottobre 2009, allo scoccare delle 17.17, il borgo marchigiano di Corinaldo (Ancona) tornerà ad ospitare Halloween - La Festa delle Streghe, il folleggiante carnevale autunnale che da 12 anni richiama visitatori da tutta Italia e varie città d’Europa, divertendo grandi e piccini. Ecco un modo suggestivo di presentare le origini di questa festa, ripreso dal racconto dei fondatori:

correva l’anno 1998 quando, in una fredda e lunga serata del mese di gennaio, scortati dal generale Inverno che avanzava imponente per le strette vie del paesino con la sua armata di vento gelido e pioggia ruggente, il grande consiglio della Pro loco si riuniva nella più antica casa del paese di Corinaldo, da tutti conosciuta come la casa del ‘400. Qui nacque l’idea di elaborare una manifestazione ispirata a streghe, spiriti e fantasmi che allo stesso tempo riproducesse la goliardia di una festa di carnevale.

Da allora, ogni anno, il borgo marchigiano si veste “da paura”, dando vita a una scenografia coinvolgente e suggestiva: le consuete zucche intagliate e illuminate conducono il visitatore nel cuore della festa e del borgo spiritato. Lungo il cammino si incontrano mostri e strane creature, pipistrelli giganti, vampiri, streghe, prima di attraversare il Cunicolo della Trepidazione, il “Tunnel della paura” - che nel 2002 ha fatto sussultare anche il professionista dell’horror Dario Argento – e la Torre delle Trasformazioni, dove truccatori sono a disposizione del pubblico che voglia farsi dipingere il volto in tema horror. Anche i più i più piccoli hanno i loro divertimenti: ci sono giochi e laboratori didattici scaccia-paure, come “Costruendo La Paura”.

Tra gli appuntamenti più attesi della festa c’è il divertente concorso Miss Strega, aperto a tutti, che vedrà volti e nomi famosi fare da conduttori, giurati e madrine alla grande serata conclusiva in piazza (quest’anno in programma il 29 ottobre). Ma alla festa non manca nenache l’aspetto mangereccio: nelle taverne da brivido in stile horror/fantasy è possibile gustare i piatti della cucina marchigiana accompagnati da ottimi vini locali a prezzi modici.

La notte del 31 “Halloween - La Festa delle Streghe” si chiude tra animazione e balli in piazza con un gigantesco spettacolo di fuochi d’artificio musicali nel centro storico; se vi ispira, fate attenzione… “L’ingresso è libero, l’uscita non garantita…”.

  • shares
  • Mail