Ace Hotel, dormire fuori e sentirsi a casa

Ace Hotel di New York
Dormire fuori in hotel, sentendosi a casa, questa è l'idea venuta a tre amici statunitensi, Alex , Wade e Doug, che hanno fondato l'Ace Hotel, che al momento ha trovato applicazione in 4 diverse città USA, (New York, Seattle, Portland e Palm Springs), ma non è detto che in futuro il tutto non si trasformi in un vera e propria catena o in un franchising. L'obiettivo, dormire fuori e sentirsi a casa, è raggiunto attraverso

l’arredo e il design informale ma ricercato possono ricordare esattamente quello delle nostre case. Oggetti di recupero e pezzi unici si mischiano in un’atmosfera dal sapore casalingo che fa dimenticare di essere in albergo. Blog.Case.it


Nella fotografia tratta dal sito dell'Ace Hotel, un esempio di come sia poi realizzata l'idea, applicata tanto alle standard room, come alle suite o al loft di New York. Nell'Ace della Grande Mela i prezzi variano dai 180 euro a notte per una doppia, ai 530 per il loft (una King Deluxe sta sui 280 euro). Safirialew che ci è stata da poco, su Tripadvisor ha lasciato questa recensione:

Finalmente qualcosa di nuovo: anche se con qualche piccolo e sopportabile disagio da work in progress, un posto diverso dal solito...cortesia disponibilità al front desk, spazio e comodità in camera: inusuale a nyc! lo spirito giusto del "northwest cool chic" è adesso in città.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO