Consigli per Barcellona: Nuria, ovvero mangiare bene sulle Ramblas

Barcellona, La Rambla

Le Ramblas di Barcellona sono famose per svariati motivi: innanzitutto per gli artisti di strada che intrattengono i turisti, poi per la folla degli stessi che dopo qualche giorno può risultare addirittura fastidiosa, e infine perchè è una delle trappole per turisti più famose d' Europa: è risaputo infatti tra i barcelloneti (che evitano le Ramblas sempre e comunque) che tutto in questa strada, che collega la centralissima Plaza De Catalunya con il fronte marittimo della città, è più caro e molte volte anche di pessima qualità - parlo non solo di cibo ma anche di souvenir, vestiti etc - , e che basta muoversi 100 metri più in là, nei vicoli del Quartiere (Barrìo) Gotico o del Raval (quest'ultimo da evitare di notte) per trovare di meglio.

Da visitatore assiduo della città mi sento di dar ragione ai barcelloneti, con due eccezioni: la prima è il mercato della Boqueria, che è si un po' caro, ma sulla qualità del cibo non si discute, la seconda è il ristorante Nuria, in bella vista all'inizio della Rambla de Canaletes, che è lì fin dal 1933, quando quelle strade non erano meta di orde di turisti come ora.

Da Nuria potrete gustare tapas al banco, fare colazione ai tavoli del settore bar, o sedervi comodamente nella sala ristorante per un pranzo o una cena vera e propria, senza spendere una fortuna: le tapas costano da 2 a 4 euro, i piatti da 6 euro in su. E, sopratutto, si mangia bene, cosa - credetemi - rara da quelle parti! E mi raccomando, se vi recate nella bella città catalana, non vi limitate ad andare su e giu' per le Ramblas: c'è molto di più da vedere ;)

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: