Dormire in affito in Sardegna, ma quanto mi costi!

Sasso Costa Smeralda

L'Osservatorio immobiliare del Codici, Centro per i Diritti del Cittadino, dopo aver analizzato la situazione nelle altre regioni "normali" come Lazio o la Puglia, ha rivolto la propria attenzione alla Sardegna, scoprendo che un affitto sull'isola nella settimana di ferragosto, la settimana più calda dell'anno dal punto di vista economico, costa in media tra i 1.500 ed i 1.700 euro. Occhio però che si tratta di una "media della media", perchè non tutte le zone della Sardegna pesano allo stesso modo; per esempio in Costa Smeralda non è poi così difficile arrivare a pagare 3.000 euro per una settimana.

Considerando un affitto di una settimana ad agosto per un 4/6 posti letto, i costi nella zona del Golfo di Olbia variano tra gli 800 ed i 1.600 euro, nella zona della Gallura tra 850 e 1.350, in Costa Smeralda tra € 1.200 € a 3.200 €, mentre nelle altre zone, come ad esempio quelle di porto Corallo, Porto Rei od Alghero gli affitti stanno tra gli 800 ed i .1400 €. Tra le spese poi occorre anche considerare anche i costi per le forniture ( luce, gas ed acqua) che oscillano tra i 15 ed i 20 euro a persona, e le pulizie finali che variano dai 35 ai 50 euro, secondo quanto è grande la proprietà.

Nonostante tutto però, il Centro considera la vacanza in affitto ancora molto competitiva rispetto alle formule più classiche dell'hotel o del villaggio. Consiglia però di non fermarsi al primo annuncio e di accertarsi della disponibilità e dell’adeguatezza della struttura prima di eseguire qualsiasi pagamento anticipato.

Foto | ScriS - www.scris.it.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: