L'ENAC sospende la licenza di Myair; cosa accade adesso ai passeggeri della compagnia?

Un aereo di Myair

L'ENAC, l'Ente Nazionale per l'aviazione civile, con un provvedimento urgente, ha revocato la licenza di esercizio della compagnia area MyAir, che quindi a partire dalla 01 di oggi 24 luglio, non potrà più far alzare in volo i propria aerei. Il decreto dell'ENAC continua facendo obbligo alla compagnia di dare immediata comunicazione della revoca ai propri clienti, ordine che, almeno per quanto riguarda il sito web della compagnia, è stato eseguito.

Il comunicato spiega che il ritiro della licenza (in effetti si trattava di una licenza provvisoria) è dovuto alle sofferenze di cassa (non ci sono più i soldi...) attribuite alla compagnia, che chiamata a fornire adeguate garanzie sulla propria solidità operativa, non ha risposto, non lasciando quindi all'ente alcuna altra possibilità che quella di ritirare la licenza. Nel frattempo si fanno sempre più consistenti le voci che i magistrati di Vicenza presenteranno una istanza di fallimento per la società, perchè il buco accertato sarebbe di oltre 100 milioni di euro, invece dei 30 ufficialmente dichiarati.

Cosa accade adesso per tutti quanti erano pronti per partire per le sospirate vacanze con la MyAir? Intanto c'è da dire che la compagnia non può riprendere i voli, almeno per il momento (più realistica per molto tempo, e forse mai). L'ENAC dal canto suo informa i clienti della compagnia, che resta in capo alla stessa l'obbligo di ri-proteggere i passeggeri attivandosi per reperire sul mercato altre modalità di trasporto o rimborsando il prezzo del biglietto. In pratica, o la MyaAir trova un altro vettore che possa sostituirla per il volo cancellato, o è obbligata a rimborsare il cliente.

Se poi la MyAir non si attiva per "soddisfare" i diritti dei clienti rimasti a terra, sempre l'ENAC informa che è possibile attivare la procedura per il rimborso e per la compensazione pecuniaria, inviando le richieste alla sede legale della compagnia (l'indirizzo si trova sempre sul sito dell'ENAC); il call center della MyAir risponde al 892 444 .

In tutto questo marasma, per partire provate anche a chiamare le compagnie aeree che operano sulle tratte prima gestite dalla MyAir, perchè potrebbero aver attivato tariffe agevolate per far volare sui propri voli i passeggeri in possesso di biglietto aereo MyAir (un po' come quando fallisce una banca, e i conti correnti dei clienti dovrebbero essere garantiti da tutte le altre banche). L'Alitalia questa volta si è mossa per tempo, ed offre biglietti a prezzi agevolati per i clienti MyAir in possesso di biglietti aerei per il 24 e 25 luglio.

Foto | spotterjohnsen.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: