Crespi d'Adda: Villaggio operaio di fine '800 e Patrimonio dell'Unesco


I siti storici che rientrano nel Patrimonio dell'Unesco sono così tanti che a volte ce ne dimentichiamo qualcuno... Oggi, ad esempio, ho scoperto l'esistenza di Crespi d'Adda, una vera e propria cittadina costruita dal nulla dal padrone della fabbrica per i suoi dipendenti e le loro famiglie, un moderno Villaggio ideale del lavoro sorto accanto all’opificio tessile, lungo la riva bergamasca del fiume Adda.

Il Villaggio, costruito nel 1878, è stato il primo paese in Italia ad essere dotato di illuminazione pubblica con il sistema Edison, aveva una piscina al coperto, con docce, spogliatoi e acqua calda, e nella scuola, riservata ai figli dei dipendenti, tutto era fornito dalla fabbrica, dai libri alle penne ai grembiulini, dalla refezione allo stipendio e all’alloggio per gli insegnanti.

Il Villaggio di Crespi è ancor oggi un paese abitato, non vi sono ingressi formali e non ci sono orari di ingresso. Qui trovate le informazioni per la vostra visita.

Foto | Obliot

  • shares
  • Mail