Il Bhutan, l'ultimo possibile Shangri-La

Non è facile ne economico viaggiare in Bhutan; infatti oltre a richiedere il visto (20 dollari), occorre rivolgersi ad un Tour Operator riconosciuto. Il visto costa 200 dollari statunitensi al giorno, comprensivo di alloggio, pasti, trasporti interni, guide locali ed eventuali manifestazioni artistiche, culturali e folkloristiche. In bassa stagione (dicembre-febbraio / giugno-agosto) il versamento è ridotto a 165 dollari al giorno. Infine all’arrivo nel Paese viene inoltre richiesto il pagamento di 20 dollari USA ed è necessaria 1 fotografia. Tutto questo non è contrattabile o modificabile, in quanto stabilito dall'autorità centrale.

L'unica alternativa è riceve un invito da un cittadino o da una organizzazione per il volontariato, il che presuppone che anche voi siate dei volontari. Occhio al fumo, perchè il commercio è vietato in tutto il paese e ne potete portare solo per il vostro consumo. Ne vale la pena? Guardate il video e decidete da soli.

Video | popcatepetl2.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO