Ma quali sono gli eventi in programma in Sicilia per il 2009? Il caso del portale turistico della Regione Sicilia

Portale Sicilia
Voi ci tornate su un sito poco curato, difficile da navigare, sul quale avete trovato degli errori? Probabilmente no, probabilmente penserete che il sito vale poco, che quelle informazioni le potete trovare da altre parti, che avete a disposizione poco tempo e che la connessione costa, per perder tempo a navigare su un sito poco utile. E' quello che è capitato a me, navigando sul portale del turismo della Regione Sicilia, in cerca di eventi in programmazione per la prossima Pasqua.

Eppure le prime impressioni della navigazione, seppure non entusiastiche, erano buone; il sito è leggero, dalla grafica comprensibile, non ricco di informazioni come quello della Toscana, ma insomma utile tenerlo in considerazione, almeno fino a quando sono arrivata sulla pagina degli eventi, quando, devo essere sincera, mi sono arrabbiata un po'. Il problema è che il sito permette di selezionare gli eventi dal 2005 al 2008, quando ormai siamo a Pasqua 2009, è in molte zone d'Italia la stagione estiva è già chiusa, already booked.

Non voglio trarre conclusioni affrettate; probabilmente ci saranno dei seri motivi per cui il sito non è stato aggiornato, certo è che si tratta di un peccato, di una occasione sprecata, di un potenziale deprezzamento di un investimento iniziale, che ad una analisi iniziale, sembra anche buono. Imho i portali turistici regionali sono il biglietto da visita della Regione, della sua offerta turistica, e rappresentano un importante investimento per il settore, investimento che occorre mantenere nel tempo, attraverso un'attenta attività di aggiornamento. Cosa che in questo caso non mi sembra stia avvenendo.

Mi sono sfogata; il sito presenta la sezione relativa alla ricettività che funziona, (anche qui però attenzione alla manutenzione, via i link che non funzionano più), rispetto al quale mi piacerebbe sapere se si opera o meno una qualche selezione delle strutture presentate. Sezione della mobilità con i link ai siti degli aeroporti, delle ferrovie e di due linee di trasporto; anche qui, si potrebbe arricchire l'offerta informativa, illustrando brevemente (non solo link) qual'è l'offerta complessiva nella Regione e completando la stessa (e le compagnie di trasporto marittimo dove sono? i porti?).

E' presente una sezione servizi vari, che avrebbe bisogno, anche questa, di un minimo di presentazione, una sezione meteo provinciale, che rimanda al sito dell'ENEL, ed una sezione relativa agli itinerari, che come idea realizzativa ho trovato gradevole ed utile, anche se mi riesce difficile pensare che per tutta la Sicilia siano presentabili solo 3 itinerari. Anche la sezione delle località soffre di una sorta di minimalismo, per cui le informazioni che si possono ricavare non sono molte. Un esempio a caso, Agrigento; non si pretende di avere la tonnellata di informazioni che si possono ricavare da Wikipedia, ma qualcosa in più della scheda, striminzita, presente in questo momento, forse si.

Quello che mi sembra di aver colto navigando il sito del turismo della Regione Sicilia, una delle zone più belle d'Italia, è di un sito inizialmente ben progettato, con delle potenzialità di sviluppo, a cui non è stato fatto seguire un percorso di crescita, che ne mantenesse ed incrementasse il valore per l'utente (il turista che paga) nel corso del tempo. Spero di essere smentita, intanto mi segno di tornare su queste pagine, magari tra qualche tempo.

  • shares
  • +1
  • Mail