La "vecchia" New York: bar e cocktail lounge

L'insegna dell' Old Town Bar, New York

Dopo aver parlato dei ristoranti storici di New York, ora è la volta dei bar più antichi - e dei quali gli stessi newyorchesi a volte ignorano la storia - della metropoli statunitense.

Cominciamo con il Campbell Apartment, cocktail bar situato all'interno del complesso della Grand Central Station, nel cuore di Manhattan, come potete vedere grazie a google maps. Una volta (negli anni 20) sala privata di John W. Campbell, ufficiale delle ferrovie, è ora un cocktail bar raffinato ed elegantissimo per architettura e arredamento degli interni. Se vi piace il jazz, andateci di sabato, quando dalle 9 a mezzanotte si esibiscono band dal vivo.

C'è poi il King Cole Bar, dove nel 1934 è stato servito il primo Bloody Mary, all'epoca chiamato "Red Snapper", e dove fa bella mostra di se una opera del pittore Maxfield Parrish. Il bar si trova all'interno del St. Regis hotel, al numero 2 della East 55th Street, a due passi da Central Park South.

Vicino alla centralissima e storica Union Square c'è invece l' Old Town Bar and Grill, che probabilmente non attirerà la vostra curiosità dall'esterno. Ma una volta dentro, scoprirete che il bar è lì fin dal 1892, e apprezzerete l'arredamento e l' atmosfera retrò, che si mescola con la frenesia della gente di New York, magari lì per una veloce pausa pranzo. Si perchè, oltre a poter bere qualcosa, il bar ha una sala da pranzo al piano superiore, dove potrete gustare, magari, un buon hamburger. L' Old Town Bar si trova al 45 della East 18th Street.

Poco distante sulla stessa strada (129 East 18th St) c'è, sin dal 1864, la Pete's Tavern, fiera di non aver mai interrotto l'attività e di essere stata protagonista in numerosi set cinematografici, come - cito il sito - quello di Sex and the City e di Law And Order. Specialità della casa la cucina Italo-Americana e la loro birra fatta "in casa", oggi così come accadeva nel 1864.

  • shares
  • +1
  • Mail