Natale in Thailandia: aereoporto di Bangkok presto operativo

Suvarnabhumi
L'Ansa informa del rientro degli italiani in patria dalla Thailandia, dove la protesta contro il Governo avevano paralizzato l'attività dell'aereoporto di Bangkok. Dopo otto giorni di occupazione e la messa al bando bando dalla vita politica attiva per il primo ministro Somchai Wongsawat, i manifestanti lasciano lo scalo di Suvarnabhumi, riferisce Asia News e testimonia il video della BBC.

L'aereoporto scalo dovrebbe tornare a essere pienamente operativo entro il 6 dicembre, per cui chi ha programmato un viaggio potrebbe comunque partire senza disagi. Ovviamente occorre verificare con i propri tour operator e seguire gli aggiornamenti su Viaggiare Sicuri.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail