Primi test di biocarburante anche per gli aerei di linea

Un germoglio di JatrophaQuello programmato da Air New Zealand è, se non erro, il primo test di questo tipo condotto su un modello di aereo di linea da parte di una compagnia aerea commerciale, e proprio per questo ha una importanza considerevole: non si parla più di elitari test di laboratorio, ma di una compagnia di linea che sta valutando l'opportunità di utilizzare carburanti non derivati dal petrolio sui propri velivoli.

Il test, che avrà luogo il prossimo 3 Dicembre ad Auckland (Nuova Zelanda) consisterà nel far funzionare uno dei 4 (per ovvi motivi di sicurezza) motori Rolls-Royce di un jet Boeing 747-300 con carburante derivato dall'olio di semi di Jatropha curcas, una pianta tropicale già nota a chi si interessa di biocarburanti, come si può evincere da questo articolo.

Il volo dovrebbe durare circa 2 ore, e a detta degli esperti, non dovrebbe presentare nessun problema, in quanto questo biocarburante "dovrebbe garantire prestazioni uguali o superiori a quelle dei carburanti tradizionali".

Chissà che ne pensano i colleghi di Ecoblog...

Via | Air New Zealand

  • shares
  • +1
  • Mail