Hiroshi Nohara, il Tom Hanks di Città del Messico

Quasi surreale e cinematografica la storia di Hiroshi Nohara, un bidello giapponese che, dallo scorso 2 settembre, vive in tutto e per tutto all'Aeroporto Internazionale di Città del Messico.

Le ragioni sono ancora sconosciute (anche se alcuni affermano che sarebbe in cerca della propria fidanzata, ma la cosa non è sicura). Quel che invece è certo è che il giapponese, entrato regolarmente in Messico con un visto turistico della durata di 180 giorni, vive accampato al terminal 2 dell'aeroporto, e sopravvive grazie alle donazioni dei ristoranti dell'aeroporto e dei turisti di passaggio.

Hiroshi ha detto di aver visto il film The Terminal con Tom Hanks, e che pero' la sua è una situazione molto diversa. Ad ogni modo, sorridendo ha più volte affermato: "My life is Terminal 2".

  • shares
  • +1
  • Mail