Gli strani segnali stradali di Firenze, in trasferta a Roma

Gli strani segnali stradali di Firenze, in trasferta a Roma

Domenica mi sono fatta una bella passeggiata in giro per Roma (quando non ci hanno fatto entrare a San Pietro), e tra un monumento e l'altro, tra una chiesa e un palazzo rinascimentale, tra una trattoria e una pizzeria, ho trovato la Z di Zorro, anche qui a Roma.

In questo caso, il segno dell'inconfondibile passaggio di Zorro, sono gli strani segnali stradali, che avevo trovato durante la mia passeggiata a Firenze dello scorso maggio.

Solo che in questo caso non si tratta di Zorro, ma di quello Clet, un artista francese, fiorentino honoris causa, che si diverte a dare ai segnali stradali un significato ulteriore.

Chissà come si comporterà il neo sindaco Marino? Tollerante come a Firenze, dove molti conoscono l'estro e le provocazioni di Clet, o amministrativamente corretto come a Pistoia, dove i segni di Clet sono stati rimossi? Per la cronaca, questi tre segnali li ho trovati alle pendici del Campidoglio, vicino Castel Sant'Angelo e in via dei Coronari.

Gli strani segnali stradali di Firenze, In trasferta a Roma

Gli strani segnali stradali di Firenze, In trasferta a Roma

Di seguito la gallery con i segnali stradali fiorentini.
Gli strani segnali stradali di Firenze
Gli strani segnali stradali di Firenze
Gli strani segnali stradali di Firenze
Gli strani segnali stradali di Firenze
Gli strani segnali stradali di Firenze
Gli strani segnali stradali di Firenze
Gli strani segnali stradali di Firenze
Gli strani segnali stradali di Firenze
Gli strani segnali stradali di Firenze
Gli strani segnali stradali di Firenze
Gli strani segnali stradali di Firenze
Gli strani segnali stradali di Firenze
Gli strani segnali stradali di Firenze
Gli strani segnali stradali di Firenze
Gli strani segnali stradali di Firenze
Gli strani segnali stradali di Firenze
Gli strani segnali stradali di Firenze

Foto Debora@Travelblog.it

  • shares
  • +1
  • Mail