Turismo in crescita in Kazakistan grazie a Borat

Astana

Incredibile ma vero, il Kazakistan deve ringraziare Borat, il "reporter" protagonista dell'omonimo film, nonostante nella pellicola sia dia un'immagine a dir poco negativa del Paese.

Sta di fatto che secondo Kenzhebay Satzhanov, viceministro dell' ente del turismo Kazako, dal 2006 (anno di uscita del film) ad oggi c'è stato un incremento nel numero di turisti del 13%. Curioso sentir dire dallo stesso viceministro che l'incremento è stato "inferiore alle aspettative". Come dire, il film è stato denigratorio, ma speriamo incuriosisca le masse...

C'è anche da dire che il governo kazako invitò, dopo le numerose e ovvie polemiche (il film dipinge il Kazakistan come un paese oserei dire medievale, se non peggio) il protagonista del film (Sacha Baron Coen) a visitare il Paese, invito che l'attore ha però bellamente ignorato.

Via | La Città di Salerno
Foto | La capitale Astana, da Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail