Ryanair annuncia una riduzione del 20% sulle tariffe

Ryanair

Michael O'Leary, amministratore delegato di Ryanair, ha annunciato che, per contrastare la crisi economica in atto, che si ripercuote negativamente sul turismo (e grazie anche al calo dei prezzi del carburante) verrà effettuata una riduzione nei prezzi di tutti i voli per tutta la stagione invernale.

Lo "sconto" non è fisso, si tratta di un calcolo medio, pertanto difficilmente riscontrabile senza fare paragoni a lungo termine. Ad ogni modo, O' Leary dichiara che il costo medio di un biglietto Ryanair, questa estate, è stato di 47 euro, mentre per questo inverno si punta ad abbassare la media a 40 euro (sempre tasse incluse), confidando, come lui stesso ammette, che il prezzo del carburante rimanga stabile per mesi.

Altre compagnie stanno affrontando la crisi in modo decisamente diverso: La British Airways, per esempio, ha deciso di approntare, su ogni volo, maggiori posti per la business class a discapito della classe economy, per sperare di ammortizzare così il calo del numero di passeggeri con una costo medio del biglietto più elevato.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail