Berlino: inizia la ristrutturazione del muro



Qualche mese fa vi avevo parlato della guida multimediale interattiva, la “Mauerguide” (guida del muro), che grazie ad un sistema di navigazione gps consente di rintracciare tutto il percorso del Muro di Berlino, oltre ad individuare le parti ancora visibili.

A quanto pare però anche l’ultima parte rimasta in piedi, a causa di pioggia, vento, inquinamento e raggi ultravioletti, foga graffitara dei turisti e mania del souvenir, è a rischio sgretolamento e così si è deciso di dare il via alla sua ristrutturazione per riportare all’antico splendore i 106 dipinti, simbolo di libertà e democrazia, che vi sono stati realizzati nel corso degli anni.

L'opera di restauro coinvolgerà dipinti divenuti famosi in tutto il mondo come la macchina Trabant che sfonda il muro, o il bacio sulla bocca che Erich Honecker e Leonid Breznev si scambiarono nel 1979; dovrebbe essere completata entro il 9 novembre del prossimo anno, data che segna i venti anni dalla caduta del muro.

La ristrutturazione della East Side Gallery, così viene chiamato il monumento, costerà 2,5 milioni di euro e verrà sovvenzionata grazie ai fondi dell’Unione Europea, della Lotteria nazionale e del governo locale e federale. È stata chiesta a grande voce dall’associazione degli artisti che hanno dipinto i murales e che si è fortemente impegnata per rintracciare gli artisti che avevano dipinto il muro originariamente (perlomeno quelli ancora vivi...).

Via|Corriere.it

Foto: Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: