XXX Zona rossa di Amsterdam - 2006

Zona rossa di AmsterdamNon bastava Dweb con le notizie del boom di visite per il londinese Hunterian Museum della Royal College of Surgeons of England, una sala dopo l'altra di pezzi di interiora in formalina: animali, uomini, donne e mancini. Ora ci si mette l'Observer, seguito a ruota dai tabloid scandalizzati, con l'ultima trovata della venerabile Thomas Cook per il catalogo Signature Cities and Short Breaks: il giro del Walletjes per grandi e piccini, 12 sterline e 6 per i bambini, a spasso di notte per il quartiere a luci rosse di Amsterdam con una ex prostituta che fa da Cicerone.

Quel tanto di sensazionale che manca a guide locali come Ignatz Mice, che ha una lunga descrizione del suo tour della zona rossa e molte pagine di informazioni per i turisti: dai giri della città con ogni tipo barca fino alla lista di night club e servizi di escort e al terribile Ignatzmeisjes Device, che può evitare grattacapi e momentacci a chi è interessato a frequentare la zona rossa di Amsterdam.

Per la Amsterdam High Times Cannabis Cup, che è in programma la settimana prossima, invece leggete il post precedente.

  • shares
  • +1
  • Mail