Gli aeroporti più pericolosi del mondo, Saba nelle Antille Olandesi


Difficile stabilire quale sia l'aeroporto più pericoloso del mondo, ma di certo, in un'ipotetica classifica, l'aeroporto di Saba figurerebbe tra i primi 10 classificati.

L'aeroporto di Saba

Saba è un'isola dei Caraibi, la più piccola delle Antille Olandesi (che come Stato non esiste più), una delle tre isole, che ha deciso di diventare, a tutti gli effetti, un comune olandese, così non è sbagliato dire, che il punto più alto del Regno dei Paesi Bassi, è il Monte Scener, un ex-vulcano, alto 862 metri. E questa è la prima stranezza di Saba.

La seconda stranezza è il motto dell'isola, Remis Velisque, scritto non in olandese, la lingua ufficiale, non in inglese, la lingua più parlata, ma il latino, che tradotto significa "Con i remi e con le vele". Trattandosi di una isola dei Caraibi, il significato è del tutto evidente.

Remis Velisque non solum autem (spero che google translate funzioni anche con il latino), "Con i remi e con le vele, ma non solo". Perché a Saba ci si arriva anche con l'aereo, se si ha il fegato di utilizzare la pista del Juancho E. Yrausquin Airport, l'unico aeroporto di Saba.

400 metri di lunghezza per la pista più corta del mondo, letteralmente incastrata tra due costoni di roccia a strapiombo sul mare. Anche se ufficialmente chiuso, l'aeroporto è utilizzato, con il benestare della autorità locali.

Aperto dal 1963, anche se non ha mai fatto registrare alcun tragico incidente, è considerato dai piloti, uno dei più pericolosi del modo; forse perché, mancando una torre di controllo (all'arrivo trovate solo un bar), la responsabilità del volo è tutta nelle loro mani.

L'unica compagnia che offre il brivido di atterrare a Saba, attualmente 5 volte al giorno, è la Windward Islands Airways, Winair per gli amici, che propone dei voli per Saba da Sint Eustatius, anche questa un pezzo di Olanda nei Caraibi, e Sint Maarten, che invece ha deciso di fare stato a se.

Ultima curiosità; anche se siamo in Olanda, dove ha corso legale il nostro amato\odiato euro, qui a Saba, la moneta legale è il dollaro statunitense.

Della serie gli aeroporti più pericolosi del mondo, quello di Lukla in Nepal.

In decollo dall'aerporto di Saba
Il monte più alto dell'Olanda
Di ritorno da Saba
La pista dell'Aerporto di Saba
Foto Sean Gannan, peacenik1, Nicholas Laughlin, Alljengi, John Savage.

  • shares
  • +1
  • Mail