Benvenuta a Sidney, Canada…



Quando andiamo ad acquistare un biglietto aereo per una città, di solito non specifichiamo anche in che Stato si trova, dato che lo diamo per scontato: ad esempio, chiediamo "un biglietto da Roma a Dublino" e non "da Roma, in Italia, a Dublino, in Irlanda". E, di solito, il ticket che ci consegnano è per la destinazione che avevamo effettivamente in mente. Ma le cose possono andare anche diversamente…

È il caso della signora Rozanes Torres Aguero, una turista argentina che voleva andare a Sidney, in Australia, e che è sì atterrata a Sidney, ma in Canada! La cosa ancora più incredibile è che pare si sia accorta dell'immenso errore solo quando si è messa a scattare qualche foto dall'aereo su cui stava viaggiando! Il momento della rivelazione è stato segnato da poche ma significative parole pronunciate dall'ignara turista mentre osservava il paesaggio sottostante "C'è qualcosa di sbagliato…", una variante del mitico DOH! di Homer Simpson.

Alla fine, già che c'era, ha deciso di trascorrere le proprio vacanze in Canada, anche se l'arcano è rimasto irrisolto: come è potuto verificarsi un simile malinteso? Distrazione della signora o grossolano errore dell'agenzia viaggi? Fatto sta che è successo e non è neanche la prima volta! Già in passato il Canada si era trovato ad accogliere visitatori in realtà destinati all'Australia, con somma gioia, immagino, dell’ufficio turistico…

Foto – palestrina55

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: