Attraverso Napoli con Maggio dei monumenti 2013

Fino al 2 giugno torna a Napoli Maggio dei monumenti, iniziativa volta alla scoperta della città attraverso visite guidate ed eventi.

Tema di quest’anno è “Attraverso Napoli. Chiostri, cortili e sagrati”. Numerosi saranno nell’occasione i chiostri e i cortili aperti, i tipi di visite guidate e le proposte di performance ed eventi tra teatro, reading, concerti e animazione che coinvolgersnno i luoghi più suggestivi della città. Tra le altre sedi, l’iniziativa impegnerà anche Palazzo Reale, il museo di Capodimonte, l’Archivio di Stato e Castel dell’Ovo.

Sul sito del comune di Napoli si legge:

Una rete di luce nel Mediterraneo. Così è Napoli, corpo imprevedibile, itinerario irregolare per estetica e passione. Città di scintille e ombre affascinanti. I suoi cortili, i palazzi, i chiostri o le basiliche, le biblioteche e gli archivi storici, diventano palcoscenico di una vita che va oltre la vita stessa. Dentro questo tessuto, ogni anno il segno del Maggio dei Monumenti è una traccia per i cittadini ed i turisti. Se l'anno scorso abbiamo disegnato i dodici itinerari della città dal centro storico alle sue diramazioni, quest'anno nel disegno si inscriveranno i cortili, i chiostri e i sagrati.

Due saranno, inoltre, i percorsi speciali lungo i cortili che caratterizzeranno l’edizione di quest’anno. Il primo dedicato a Boccaccio, di cui ricorre il settecentenario, il secondo dedicato alla Canzone e alla musica napoletana in collaborazione con la Rai, che contemporaneamente celebra i suoi 50 anni con una mostra presso il suo centro di produzione della città.
Qui è possibile consultare maggiori informazioni e il programma dettagliato degli eventi.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail