Visitare Glasgow per il Door Open Day: architettura in festival

City Chambers, Glasgow

Il fine settimana del 20 e 21 settembre è una ghiotta occasione per conoscere Glasgow, il cui slogan "Scotland with Style" è ampiamente meritato. Il Door Open Day apre al pubblico gratuitamente 135 edifici tra gallerie, musei, chiese, scuole, teatri, istituzioni culturali. In effetti c'è davvero l'imbarazzo della scelta. Le opere di Charles Rennie Mackintosh e il corpo vasto di edifici religiosi sono tutte valide attrazioni, ma si possono vedere in ogni periodo dell'anno.

Suggerisco invece di cogliere le opportunità più rare. Per esempio entrare alla futuristica Hazelwood School nella parte sud della città, o al nuovo quartier generale della BBC Scotland e alla sede della stv, entrambi sulla riva del Clyde. Ai grandi conciliatori di arte e birra, segnalo lo stravagante Oran Mor in Byres Road, un tempo una chiesa, oggi centro culturale e frequentatissimo pub e ristorante del West End.

Meglio organizzare il tour consultando il sito web del Door Open Day, dove troverete la mappa e tutte le informazioni.

Per arrivare a Glasgow con un low cost, si può contare sul diretto da Bergamo, Pisa, Torino e Roma Ciampino di Ryanair che atterra a Prestwick. Un treno collega ogni mezz'ora l'aereoporto alla città in trenta minuti e costa circa 3 sterline esibendo la carta di imbarco. Nulla in confronto al taxi (35 sterline).

Foto: Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail