Christina è in prigione, in attesa del processo per aver fumato in volo

Denver, Stati Uniti. Christina è stata nuovamente arrestata per non aver adempiuto agli obblighi pre-processuali a cui era stata sottoposta dalle autorità giudiziarie di Denver, dopo il suo arresto dello scorso giugno.

Chi è Christina? Christina non è l'amica di Tatiana, ma una "nuiorchese" che di ritorno a New York da San Francisco, su un volo della JetBlue, tranquillamente spaparanza sul suo sedile, ha aperto la su borsetta, ha preso il suo bel pacchetto di sigarette, il suo bello "zippone", ha sfilato una cancerosa dal pacchetto, l'ha appoggiata sulle labbra e se l'è accesa, rilassandosi immediatamente alla prima boccata di fumo che le è scesa nei polmoni.

Ora non mi dite che gli 'mericani sono i soliti esagerati. Il fatto è che Christina, quando gli è stato detto di spegnere la sigaretta, è andata un pò su di giri, prima insultando il personale di bordo con frasi razziste (e su questo da quelle parti non si può proprio scherzare), poi colpendo uno degli addetti con un bel pugno. Dopo averla "calmata" con l'aiuto di tutto il personale, il capitano ha poi deciso di atterrare a Denver, e sbarcare la focosa "nuiorchese", che adesso attenderà il processo nelle prigioni di Denver.

Lo dice anche la pubblicità: il fumo fa male.

News via 9news.com.
Foto | kash_if.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: