Alitalia cede la Roma - Ancona a Darwin Airline

Dal 1° giugno del 2013, la tratta Roma Fiumicino - Ancona Falconara, passerà dall'italiana Alitalia alla svizzera Darwin Airline. Precedentemente su questa tratta, gli aerei della Carpatair viaggiavano con i colori dell'ex compagnia di bandiera.

saab 200 della darwin airline

Tutta la vicenda venne allo scoperto all'inizio di quest'anno, quando un Atr 72 che stava atterrando a Roma Fiumicino, usci fuori di pista, e si scoprì che si trattava di un volo operato dalla compagnia aerea rumena Carpatair per conto di Alitalia.

Questa volta non si tratta di un contratto di noleggio, ma di cessione della tratta di Alitalia a Darwin Airline, tratta che comunque continuerà ad essere venduta in code sharing anche da Alitalia.

La pratica del code sharing, anche se indigesta ai meno esperti nella prenotazione dei voli, quelli che non si accorgono dell'avvertenza riportata tra le informazioni di dettaglio del volo, è una pratica lecita, adottata da molte compagnie aeree.

In questo caso poi, tra Alitalia e Darwin Airline, questo code sharing risulta particolarmente interessante, perché permette ai passeggeri in partenza da Ancona, di sfruttare le coincidenze dei voli Alitalia per Trapani, Pantelleria e Lampedusa.

Ma non è l'unica novità, visto che la Darwin Airline aggiungerà un volo al giorno; ai due voli mattutini (partenza da Ancona alle 7:05 e 11:05), e al volo serale (partenza da Ancona alle 19:25, infatti si aggiungerà un volo pomeridiano, che partirà da Ancona alle 15:50.

La cessione della tratta si dovrebbe far risalire alla non profittabilità della tratta per Alitalia. Dove non ci riesce Alitalia, ci dovrebbe riuscirebbe la Darwin, con i suoi più economici Saab 2000.

Ma c'è chi non è convinto di questa spiegazione, e si chiede come mai Alitalia non abbia coperto la tratta con la propria compagnia CityLiner, che ha nella propria flotta, 20 piccoli bimotori Embraer, adatti per il corto raggio.

Foto Wikimedia Commons.

  • shares
  • +1
  • Mail