Pechino raccontata da una studentessa italiana

pechino racconti di vita da espatriata

Sissy ha trovato casualmente un post di travelblog su Pechino ed ha scritto un commento abbastanza critico verso alcuni luoghi comuni. A me invece il post era parso ben scritto ma Sissy mi ha incuriosita perché il suo punto di vista era chiaramente di un'espatriata appassionata della Cina e di Pechino. L'ho contattata e finalmente sono riuscita a farmi descrivere la sua Pechino, con gli occhi e la passione di una studentessa ventenne che frequenta un corso all'università.

Sono rimasta estasiata da questo mondo completamente diverso dal nostro, mi aspettavo una Pechino invasa dai turisti per le olimpiadi e mi sono ritrovata tra le poche occidentali camminando per le strade di una città piena di vita e di dinamismo. Persino gli anziani, li puoi trovare già in giro alle 5 di mattina, facendo tai chi al parco o seduti sotto l’ombra di templi indaffarati a giocare a carte, a dama, cantare o danzare. Gli stessi anziani che per rispetto alla gioventù, il futuro del loro Paese, si alzano sul bus per far mettere seduto un bambino di 4 anni.

Sissy ha visto povertà in giro ma la descrive in contrapposizione con la nostra miseria, vergognosa, come una "povertà dignitosa e paritaria, vissuta come una condizione generale e assegnata dal destino". E' una ragazza sicuramente acuta che ci consiglia anche qualche attività per immergerci completamente nella cultura del luogo.

A Pechino non si può mancare un corso di tai chi, usare la bici per scoprire la città, farsi fare un massaggio ai piedi ed al corpo al centro medicina tradizionale di Pechino e, per concludere, un assaggio di prelibatezze locali quali cavalette,bachi da seta, stelle marine e scorpioni. Sissy qualche leccornia l'ha provata, per la curiosità, ma è un'esperienza che non rifarà il prossimo anno. Già, perché ha già in mente di ritornare per seguire un altro corso. In bocca al lupo dunque e grazie per il racconto.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: