Conviene veramente volare con i voli low cost della Myair?

Aereo Myair
Ieri, lunedì 1 settembre, ho letto un articolo su Dnews dal titolo "Voli low cost, ma inesistenti: un giochino firmato Myair", dove tra le altre cose leggo di un sistema (brutta parola):

Il sistema è sempre lo stesso e si basa su aerei più o meno “fantasma”, che esistono al momento della prenotazione, ma scompaiono quindici giorni prima della partenza, costringendo chi ha il biglietto ad accettare altre destinazioni, o altre date, oppure a chiedere un rimborso che non sempre, denunciano ancora i blog, arriva.

Dal punto di vista legale le compagnie aeree possono cancellare un volo fino a 15 giorni prima della partenza, rimborsando il biglietto del volo ai clienti. Tralasciando il problema del rimborso, che dovrebbe essere, se non immediato, almeno tempestivo (e non a "babbo morto"), quello che spesso accade e che ai passeggeri viene offerto di partire da un altro aeroporto (Venezia invece di Bergamo o Bologna), magari con qualche sovra-prezzo, e questi , qualche volta, sono costretti ad accettare perché i voli delle altre compagnie o sono pieni o non hanno più disponibilità di posti a costi economici.

Barabba non ha accettato il cambio propostogli, come ci racconta sul gruppo di google it.hobby.viaggi.

Il sito web della Myair.
Le segnalazioni di Barabba su google, Zakkkingo su Travelblog, stefano su Zingarate.
Il sito web di Dnews (cercate nell'archivio con data 1.9.2008 edizione Roma).
Foto | wicho.

Tre giorni fa le mie vacanze da lucertola sono state rovinate da un sms della suddetta compagnia che mi annunciava un cambio itinerario: invece di partire alle 7.40 da bergamo, mi facevano partire alle 7.20 da venezia.

e alla proposta di Myair (anche a quella di avere un voucher valido un anno) pensava di rispondere con una raccomandata con ricevuta di ritorno per ottenere il rimborso del biglietto.

Accade anche che la compagnia proponga un volo per la stessa tratta, ma per orari differenti, come (sempre da DNews) è accaduto a Daniela:

che aveva fissato un Venezia-Catania per il 9 novembre con ritorno l’11, ma poi si è ritrovata il volo di rientro spostato al 9 sera. Permanenza prevista in Sicilia: un’ora.

Zakkkingo ha lasciato un post sul nostro blog consigliandoci di evitare Myair, portando ad esempio una sua esperienza, e su un altro forum, quello delle Zingarate, Stefano ci spiega:


Io non so cosa dirti.
Il problema è oramai noto a tutti e prenotare con loro significa quasi essere masochisti.
E' ormai risaputo che se programmano una settimana con un volo al giorno e che, se a conti fatti non sono riusciti a riempire i voli accorpano tutti i passeggeri su uno o due voli settimanali, se ti va bene con la stessa tratta, diversamente da altri aeroporti.
Per capirlo meglio vi faccio un esempio pratico:
Se una settimana prima del volo programmato Myair si trova nella seguente condizione:
Volo del lunedì: passeggeri prenotati 20
Volo del martedì: passeggeri prenotati 20
Volo del mercoledì: passeggeri prenotati 20
volo del giovedì: passeggeri prenotati 40
Volo del venerdì: passeggeri prenotati 20
Volo del sabato: passeggeri prenotati 20
Volo del domenica: passeggeri prenotati 20
La compagnia opererà il solo volo del Giovedì con 160 passeggeri a Bordo cancellando tutti gli altri. Ai passeggeri verrà chiesto di accettare il volo del Giovedì ed il rimborso, anche se previsto non viene mai fatto

A questo punto sono curiosa di conoscere altre esperienze di chi ha volato Myair, per capire se si tratta di casi isolati, o di una gestione dei voli pensata a tavolino per risparmiare sui costi. Un'ultima annotazione: se vi trovate nei guai e chiamate il loro call center occhio ai tempi, perchè il servizio telefonico non è gratuito (e anche questo non è bello).

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: