3 indirizzi dove mangiare con poco ad Istanbul

ristorante ad istanbul

Boncuk è una tipica meyhane di Istanbul, ossia una tradizionale taverna turca, che si trova in un edificio di quattro piani, con una terrazza, affollata nelle calde serate estive. Provare i piatti degli altri commensali è normale nelle meyhane, un'ottima occasione per assaggiare più di una specialità. Specialità che qui sono il pesce fresco condito con basilico, fegato alla griglia, e i più tradizionali cocktail di calamari o gamberetti generalmente accompagnati con il vino della casa. Dopo le 21 non è raro che arrivino dei musicisti turchi che, se si è fortunati, sono accompagnati dagli stessi clienti della taverna. D'estate prenotazione consigliata. Al 19 di Nevizade Sokak, (+902122431219).

Kircicegi ad Ortaköy, senza volerlo svilire, una sorta di fast food turco. E' un'ottima scelta per i più curiosi, che possono scegliere tra un vastissimo menù, avendo la sicurezza che tutto i piatti proposti, poi saranno comunque ben cucinati. Ottime le zuppe (provare quella di lenticchie e pomodoro), le focacce, ed ovviamente i kebap (provare il Manisa tipico del sud-ovest della Turchia). Veloci, bravi, ma niente alcool qui. 41 di Muallim Naci Caddesi.

Anche Refik è una meyhane, una specie di taverna, una delle più antiche e note di Istanbul, aperta da papà Aslan nel 1954, ed ora condotta dal figlio, Aslan jr.; insomma, un meyhane a conduzione familiare, frequentata più dai locali che dai turisti. Al tempo del papà era molto ricercato dai romanzieri, poeti e intellettuali, immortalati nelle foto appese alla pareti, per la sua aria vagamente bohemien. Semplice, come le nostre trattorie, con il sottofondo della più classica musica turca, è il ritrovo ideale per mangiare facendo 4 chiacchiere con amici. Piatti sempre di stagione, fegato fritto e piatti di pesce fresco, sono le specialità della casa. Sofyali S 10-12, I.

Foto John Walker.

  • shares
  • +1
  • Mail