Appennino bolognese, in vacanza tra natura e gusto

Intorno ModenaL'Emilia Romagna è una terra ricca di possibilità turistiche a prezzi davvero convenienti. E di buona cucina. Così la cooperativa di tour operator, Promoappennino ha iniziato a proporre pacchetti turistici che comprendono oltre ai soggiorni, anche degustazioni di prodotti tipici. Ecco una prima possibilità. Nei prossimi giorni vi segnalerò le altre.

Vacanza Gustosa L'obiettivo è andare alla riscoperta di un territorio ricco di tradizioni e dei prodotti locali che lo caratterizzano: le paste fresche, i tortellini, tortelloni, lasagne e tagliatelle, carni, funghi e i preziosissimi tartufi.

L'occasione porterà alla scoperta delle aziende agricole in cui nascono i prodotti: l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP, il formaggio Parmigiano-Reggiano DOP, il Lambrusco DOC, i Vini DOC dei Colli Bolognesi. Infine per chi è un po' più dinamico c'è la possibilità di seguire corsi di cucina.

Si può iniziare l'avventura enogastronomica con il Week end dei sapori - 2 giorni 1 notte- che porta alla scoperta dei saporti tradizionali emiliani come l'Aceto balsamico tradizionale di Modena DOP, il parmigiano-Reggiano DOP accompagnati da Lambrusco DOC e dai Vini DOC dei Colli Bolognesi. I prezzi variano dai 50 euro a persona in Hotel 3 stelle compreso il pernottamento e colazione in struttura ricettiva sull’Appennino, 1 pranzo o 1 cena con menu tradizionale, 1 visita ad un’ acetaia dove viene prodotto l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena o ad un caseificio con produzione di Parmigiano Reggiano, ai 34 euro in B&B in cui sono previsto solo il pernottamento e le visite .

Il week-end della crescentina e del borlengo (due notti -3 giorni) costa dai 98 euro a persona in Hotel 3 stelle ai 105 euro a persona in agriturismo e comprende: 2 pernottamenti e colazione 1 pranzo o cena, 1 cena con menu a base di crescentine e borlenghi , 1 visita ad un caseificio con produzione di Parmigiano Reggiano, 1 visita ad un’ acetaia con produzione di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Mentre per il B & B (34 euro la doppia a persona e 40 euro la singola) il prezzo comprende: 2 pernottamenti e colazione in struttura ricettiva sull’Appennino, 1 visita ad un caseificio con produzione di Parmigiano Reggiano, 1 visita ad un’ acetaia con produzione di Aceto Balsamico Tradizionale.

Infine tra i Corsi di cucina, c'è anche Preparariamo i Borlenghi, presso il Museo del Borlengo – Ospitale San Giacomo loc. Lame di Zocca (Mo) dove la "Compagnia d'la Cunza", alla quale aderiscono i "maestri borlengai della zona", organizza corsi per imparare l’arte del Borlengo e le tecniche per ottenere buoni risultati e comprende: degustazione, l’attestato di partecipazione e il grembiule della compagnia. Il prezzo è variabile e dipende dal numero di partecipanti (es. prezzo a persona € 20,00 per un gruppo di minimo 10 partecipanti). Insomma, una bella alternativa per evitare i soliti viaggi low cost.

Via | comunicato stampa
Foto | Flikcr

  • shares
  • +1
  • Mail