La notte più romantica, il 10 agosto, la notte di San Lorenzo

Cielo dal Kilimangiaro
Ormai lo sanno anche i sassi che le notti migliori, per cercare di veder esaudito un proprio desiderio, sono quelle tra l'11 e il 12 e tra il 12 e il 13 agosto. Ma io sono un'inguaribile romantica e domenica sera 10 agosto sarò in spiaggia, con la mia dolce metà, scrutando il cielo per acchiappare con lo sguardo una stella cadente.

E da inguaribile romantica mi rifiuto di leggere le spiegazioni scientifiche che parlano di piccoli detriti che si incendiano, delle Perseidi, della luna che sorge e ci ruba lo spettacolo (la bianca impicciona quest'anno dovrebbe arrivare mezz'ora prima della mezzanotte), o delle tecniche di esposizione per catturare l'anima del mondo. Io per la Notte di San Lorenzo mi contento dei miei sensi e dei desideri.

Se anche voi siete tra i romantici, il 10 cercate di essere fuori città, con il naso in su a fare a chi ne acchiappa di più (e se voi maschietti non riuscirete a stare buoni con le mani è facile che vi si perdonerà). Se poi siete rimasti in città, non siete comunque esentati dall'abbracciare chi vi ama e sussurragli...

Sceji tutte le stelle
più brillarelle che poi
e un friccico de luna tutta pe' noi

Tutto le info scientifiche, e non, sulla Notte le trovate sul Corriere della Sera.
La fotografia del cielo stellato è stata fatta sul Kilimangiaro da Stig Nygaard che vi da anche le info sui tempi di esposizione.
La canzone che mi ha tradito la trovate su Romaspqr.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: