Un hotel arcobaleno, il The Saguaro a Palm Springs

Vediamo da vicino uno degli hotel di ultima generazione, appena aperto nella Coachella Valley, il The Saguaro Palm Springs è un'oasi di design e relax in mezzo al deserto, che prende il nome da una specie di cactus tipica della zona

Dopo il successo del The Saguaro Scottsdale, il team di architetti Peter Stamberg e Paul Aferiat -famosi per la predilezione verso i colori primari- ha fatto il bis con questo nuovo hotel The Saguaro Palm Springs, dipinto con le 14 tonalità di colore che ritrovi nei fiori selvatici tipici del suo paesaggio. Due i ristoranti della struttura: il Tinto, che offre una cucina di ispirazione basca e El Jefe con una carta a base di gastronomia messicana.

Variopinte è dir poco pure per le stanze, che si differenziano a seconda del panorama che offrono (sulla città, sulla piscina o sulle montagne); ogni stanza ha un balcone o un patio, presenta un colore dello spettro che offre il fiore Mojave ed è arredata con mobili di artigianato messicano. Quale sceglierete? Dicono all'hotel, che dipende molto dall'umore del momento... Oltre alla piscina, The Saguaro dispone anche di una Spa con trattamenti a base di Aloe e datteri e massaggi a base di erbe del deserto. Interessanti anche i tour organizzati dalla casa, per esempio l'Hollywood Hideout, che prevede un bus-tour tra le ville delle celebrities con cena a fine giornata al ristorante El Jefe; il prezzo per due bus tour parte da 267 dollari (204 euro).

  • shares
  • +1
  • Mail